Giornate di sangue a Torino

3 €
14/10/2017
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Prezzo: 3 €
Inserzionista:  Privato
Tipo di annuncio:  Vendo
Annuncio per:  Libri
Comune: Torino
DESCRIZIONE
Settembre 1864: la città non è più capitale

Francesco Ambrosini

Editrice P il punto - Piemonte in bancarella - 2014

Nel settembre 1864, improvvisamente, Torino non è più capitale. Il governo ha concordato di nascosto con Napoleone III di spostarla a Firenze, non a Roma (contro il voto del parlamento italiano) per non compromettere il potere temporale del papa. Tutti sono stati tenuti all'oscuro fino all'ultimo momento e i torinesi, scesi nelle strade a protestare pacificamente, diventano vittime di una criminale repressione. Per due giorni, uomini, donne e ragazzi vengono attaccati e poi presi a fucilate dalle forze dell'ordine.
E' una strage, con più di 50 morti e tre volte tanti di feriti..

sedizione non tracciata euro 1,90 tracciata euro 4,90
copertina pieghevole - pagg. 238 - euro 8,00
Leggi tutto Nascondi
RISPONDI
RISPONDI
Bakeca Consiglia

Annunci gratuiti a Torino