CONGO ERA UN CANE LIBERO, ORA DA 6 ANNI E' CHIUSO IN CANILE.

13/06/2019
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Comune: Torino
DESCRIZIONE
ADOZIONE DEL CUORE:
NON SA ANDARE AL GUINZAGLIO, E QUINDI NON ESCE DA 6 ANNI DA UN BOX DI CEMENTO.
OLTRE A NON USCIRE MAI, HA LA RETE SU TUTTI I LATI DEL BOX E NON VEDE NULLA DELL'ESTERNO.
LUI PER 3 ANNI E' STATO UN CANE RANDAGIO, LIBERO.
ABBIAMO PIETA', E' BUONO.
SOFFRE TERRIBILMENTE SENZA PIU' CAMMINARE, SEMPRE RINCHIUSO, SENZA VEDERE PIU' NIENTE.
BASTA UN GIARDINO PER SALVARE CONGO.
Firenze
A volte gli uomini fanno dei danni.
A volte le leggi sono sbagliate.
Come si fa ad accalappiare cani che da tre anni vagavano liberi e chiuderli dentro un box?
Qui, senza capacità di andare al guinzaglio, senza avere mai avuto contatti, sono condannati a non uscire mai da un box di cemento.
Bisognava sterilizzarli e reimmetterli sul territorio portando loro del cibo.
Ma così non è stato. Congo, cane libero, 6 anni fa è finito in canile.
Ora ha 9 anni e sono 6 anni che non esce da un box.
Non aveva nulla ma poteva camminare, correre.
Aveva la natura e la compagnia dei suoi simili. Ora gli è stato tolto tutto.
Accalappiato da cane libero, Congo conduce una vita terribile da recluso, oramai da 6 anni.
Oltre a non uscire perchè non sa andare al guinzaglio, nel suo box c'è la rete su tutti i lati e Congo non vede nulla, nulla del mondo fuori.
Come si può vivere così, non morire dentro?
E’ molto timido di carattere, si fa accarezzare ma ha timore, per tre anni non ha mai visto gli uomini e poi il nulla, poi solo il box di un canile e la terribile rete che gli impedisce di vedere da ogni lato.
Non è per nulla aggressivo, ci vuole per lui solo un giardino per salvarlo e sarebbe splendido avere la compagnia di altri cani, che gli facessero da guida.
Congo è bellissimo, sembra un golden, con il pelo fluente rossastro, il muso fine.
Ma i suoi occhi sono tristissimi, si sta spegnendo a poco a poco.
Quello che hanno fatto a Congo è terribile, gli hanno rubato la vita e lo hanno chiuso in un inferno.
Un inferno che dura ormai da 6 anni.
Non permettiamo che duri ancora.
Abbiamo pietà di questo povero, bellissimo cane.
E’ sterilizzato, non può più continuare a vivere rinchiuso in un box da cui non esce mai, un box che sta diventando la sua tomba, una tomba cieca.
Lui, abituato ai boschi.
Riportiamolo nel verde, su un prato.
Ridiamogli la libertà, la vista, la vita.
Per info: Renata 3356282969 (lasciate pure un messaggio e sarete richiamati)
Roberta.pe9@gmail.com
RISPONDI
RISPONDI

Annunci gratuiti a Torino